Home  
  
  
    Chlamydia
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Chlamydia

(6/10)

Malattia a trasmissione sessuale diffusa soprattutto tra le donne con meno di 20 anni, la Chlamydia, pur essendo spesso asintomatica, ha complicanze da non sottovalutare. Se in un primo periodo, infatti può non dare alcun sintomo o non andare oltre il bruciore al momento di urinare, la Chlamydia può essere causa nelle donne di cerviciti, infiammazioni alle tube di Falloppio, o salpingiti e varie infezioni pelviche. Negli uomini, invece, a essere colpiti da questo batterio sono uretra e testicoli. La conseguenza più grave della Chlamydia è la sterilità: nella donna può danneggiare le tube di Falloppio, mentre nell’uomo può causare un’occlusione dei deferenti, i canali che collegano i testicoli e la vescichetta seminale. Usare il preservativo nei rapporti anali e vaginali può scongiurare questa infezione.

Newsletter