Home  
  
  
    Cura le infezioni
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Cura le infezioni

(7/10)

Alcuni virus, batteri o parassiti possono avere un ruolo nella comparsa dei tumori. Secondo il Centro Internazionale di Ricerca sul Cancro (CIRC), quasi il 7% dei tumori dei Paesi industrializzati sarebbe di origine infettiva1.

Tra le infezioni che possono provocare tumori, troviamo:

- i virus dell’epatite B e C, implicati nella comparsa dei tumori al fegato2;

- i papilloma virus umani (HPV), responsabili dei tumori al collo dell’utero, all’ano, al pene o di certi tumori della cavità orale2;

- il virus di Epstein-Barr (responsabile delle mononucleosi contagiose), all’origine di linfomi e tumori della rinofaringe;

- l’HIV, implicato nella comparsa di alcuni tumori, come quello al collo dell’utero, al polmone, al fegato o di certi linfomi2;

- il batterio Helicobacter pylori, chiamato in causa in quasi l’80% dei tumori allo stomaco2.

Diagnosticare e trattare queste infezioni il più rapidamente possibile è dunque un elemento importante nella prevenzione dei tumori. Per alcune di queste infezioni, per l’epatite B e per gli HPV più diffusi esiste la possibilità di immunizzarsi tramite vaccino. Anche se alcuni medici li difendono, i vaccini sono tuttavia oggetto di polemiche. Alcuni ricercatori accusano il vaccino contro l’epatite B di aumentare il rischio di sclerosi multipla. Il Gardasil®, nome commerciale del vaccino contro l’HPV, di recente è stato oggetto di denuncia (novembre 2013) da parte di una ragazza che lo accusa di averle fatto sviluppare la sclerosi multipla.

1Fonte: CIRC
2Fonte: Institut National du Cancer

 

Newsletter