Home  
  
  
    Stretti come sardine!
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato
Folla - Stress da mezzi pubblici
© Parigi, vagone di metro durante uno sciopero, 2007 ©POUZET/SIPA

Stretti come sardine!

(1/10)

La mattina, come la sera d’altronde, effettui il tragitto in modalità “sardina”. Questo alla lunga è logorante, e a ragione, anche perché la vicinanza “forzata” rimette in discussione sia il tuo bisogno di spazio vitale che la nozione di territorio.

Il consiglio del coach: “Rimanere flessibile, questa è la chiave!”, sostiene Stéphanie Bertholon1, specialista in psicologia dello stress. La coach propone di alternare momenti di concentrazione su se stessi e momenti di connessione con gli altri, per adattarsi meglio, senza rifiutare la situazione.

In pratica: Per la concentrazione, torna alle tue sensazioni corporali e a te. Stringi e allenta il pugno. Muovi gli alluci nelle scarpe. Poi divertiti a guardarti intorno. Cadrai a colpo sicuro su un dettaglio positivo, divertente: un libro, un’espressione, un indumento…

 

(1) "Vivere meglio in un mondo stressante" di Stéphanie Bertholon e Odile Jacob.

Newsletter