Home  
  
  
    Separa lavoro e vita privata
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Separa lavoro e vita privata

(7/10)

"Quando Giulia mi ha proposto un aperitivo dopo il lavoro, ho accettato. Anche di aiutarla con il suo trasloco. Ora si tratta di organizzare il suo compleanno! Non so più che fare!" Silvia, 28 anni, infermiera.

Chiave di lettura: Fare comunella con le colleghe è una prerogativa del popolo femminile. Sì, ma fino a che punto? Simpatizzare con la collega può smorzare l'aspetto talvolta un po' freddo e rigido del lavoro. "Fa' attenzione, però, che rimanga circoscritto all'ambito degli scambi di affinità e non sia niente di più", consiglia Marie Josée Lacroix, coach specializzata nella gestione delle personalità difficili. Diventare troppo intime, confidenti o servili può intralciare il lavoro e complicare i rapporti professionali.

Il consiglio: Poni dei limiti! Mantenere le distanze è spesso preferibile. Essere troppo disponibile sul piano personale non è obbligatorio per riuscire dal punto di vista professionale. Chiaramente, nulla vieta che un'amicizia lavorativa si trasformi in un'amicizia vera e propria. Sta a te valutare!

Fai il nostro test: Sai conciliare la vita privata con quella professionale?

Caricamento ...
Newsletter