Home  
  
    Relazioni con un malato di demenza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato
  • Come comportarsi con un parente affetto da demenza - Bando alla vergogna
  • Come comportarsi con un parente affetto da demenza - Capisci i suoi bisogni
  • Come comportarsi con un parente affetto da demenza - Cosa fare se ripete parole o azioni
  • Come comportarsi con un parente affetto da demenza - Cosa fare se grida o è aggressivo
  • Come comportarsi con un parente affetto da demenza - Cosa fare se perde gli oggetti
  • Come comportarsi con un parente affetto da demenza - Cosa fare se è apatico o triste

Come comportarsi con un familiare affetto da demenza

Nessuno è preparato a sopportare con stoicismo che un familiare stretto (compreso nostro padre o nostra madre) non ci riconosca o si alteri al vederci e inizi a gridare in modo incontrollabile. Né a sopportare la paura che si prova quando non si sa dove si trovi. Ci sono però alcune cose che possiamo fare per tranquillizzarlo e prevenire alcune di queste spiacevoli situazioni.

Scopri anche:

I 10 sintomi dell'Alzheimer

I consigli per rimanere giovani

10 consigli per migliorare il rapporto con tua suocera

Fai il test: Che rapporto hai con la tua famiglia?

Newsletter